I colori del latte materno

Bianco latte ?..si ma anche giallo, arancio, rosa, bluastro, verdognolo marrone !!

Il latte materno è unico e speciale per ogni diade , mamma e bambino , a tal punto da poter anche assumere colorazioni diverse e non sempre della tonalità che ci aspetteremmo dal latte. Mentre la formula ha sempre lo stesso aspetto , il latte di mamma può variare durante la stessa poppata .

Vediamo insieme i motivi:

-giallo-arancio: se la mamma assume nella dieta molto carotene ( ad esempio frutta arancione, carote, zucca )

-rosa-arancione: coloranti presenti in bevande alla frutta ,bibite o dessert

-verdognolo: cibi e bevande contenenti alghe o verdure a foglia verde( es. spinaci)

Oppure da altre motivazioni fisiologiche legate a:

-presenza di sangue , tra le cause più frequenti per ragadi sui capezzoli, mastite

-la ‘Sindrome del tubo arrugginito, ovvero una sorta di rodaggio dei dotti del seno, che colora il latte di marrone nei primi giorni dopo il parto

-anticorpi dopo una malattia ( es. Covid)

– Batteri (anche se in forma più rara)

Inoltre la conservazione del latte nel congelatore modifica , oltre alla composizione anticorpale, il colore e il gusto del latte. La mamma che allatta e non estrae il latte difficilmente può notare queste variazioni

E il tuo latte di che colore è?